Perché parquets?

Perché scegliere un parquet, cioè una pavimentazione in legno?

Ci sono diversi motivi per cui scegliere un materiale legnoso da utilizzare come pavimentazione.

La principale motivazione, se parliamo di motivi prettamente pratici è l’isolamento. Il legno è uno dei migliori isolanti termici. Il parquet quindi mantiene molto bene il calore e in generale la temperatura, sia essa fredda – ad esempio per case e appartamenti molto caldi, in zone umide e a temperature elevate – sia essa fredda, per ambienti nordici, esposti a basse temperature.

Il secondo motivo è nuovamente ecologista ma propende all’ideale di usare legno già usato in passato o vecchio legno per limitare l’abbattimento di alberi in modo aggressivo e non sostenibile. Le foreste e la natura sono un bene prezioso da tutelare, e siamo attivi in questo senso. 

Il terzo motivo è l’esclusività dell’espetto estetico legno – la sua bellezza esteriore. Non a caso sempre più i produttori cercano di imitare l’effetto del legno, il suo calore, la sua trama e le sue finiture, anche con altri materiali come la ceramica. Materiali però poi freddi al tatto, non assolutamente paragonabili ad un pezzo di legno, un materiale vivo, creato dalla natura e non dalla mano dell’uomo.

Con l’uso di vecchio legno – magari il nostro vecchio legno, quello condizionato e stabilizzato nei nostri essiccatoi – si hanno aspetti estetici e risultanti estetiche uniche e non riproducibili mai.

Parquet in legno e pavimento in pietra

Legno e pietra, connubio particolare ed unico per la tua casa

Il pavimento in legno, è un prodotto esclusivo, che ha forme e aspetti non standardizzati. Risulta quindi che il nostro pavimento è un pezzo di natura, unico. Per motivare questa asserzione, potremo associare l’eterogeneità della materia lignea che come gli umani non vi sia nessuno uno uguale agli altri: questa caratteristica è la base del fatto che il legno, qualsiasi esso sia, non è riproducibile.

Il parquet si può mettere ovunque in casa, in qualsiasi ambiente. Con gli attuali metodi di essiccazione e secondo una scelta del legno, comprovata da anni di esperienza di un professionista si possono ottenere dei legni stabilizzati e condizionati per bagni e cucine. Camere, ingressi e studi sono da sempre pavimentati in legno. Anche in luoghi ad alto traffico: negozi, attività commerciali, bar e locali, tecniche precise rendono il legno il candidato ideale. Non vi è più differenza oggi di resistenza al calpestio in confronto ad altre superfici come marmi, pietre, gres, porcellane e piastrelle in generale. Anzi, la piastrella finto legno in autunno ci obbliga ad accendere il riscaldamento, il legno invece mantiene il calore dell’ambiente.

Soffitto legno antico

Soffitto in legno antico